La 3a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza inizierà il 2/10/2024, ci sono ancora 72 giorni.

Per cosa

Segnala la pericolosa situazione mondiale con crescenti conflitti, continua a sensibilizzare, rende visibili le azioni positive, dai voce alle nuove generazioni che vogliono installare la cultura della nonviolenza.

Cosa

Con lo sfondo del 1º World March 2009-2010, che durante i giorni 93 ha viaggiato verso i paesi 97 e i cinque continenti. Si propone questa 3ª Marcia mondiale per la pace e la nonviolenza durante gli anni 2024 e 2025.

Quando e dove

La 3a WM inizierà a San José, Costa Rica, il 2 ottobre 2024, Giornata Internazionale della Nonviolenza. Girerà nei 5 continenti, terminando a San José, in Costa Rica, il 5 gennaio 2025.

Ultime notizie del marzo

Il 3° MM inizierà a San José, in Costa Rica 2 ottobre 2024, Giornata Internazionale della Nonviolenza, quindici anni dopo il 1° MM.

Vuoi collaborare con noi?

Sponsorizzare un tour del mese di marzo

Il corso della marcia ha bisogno di sponsor per raggiungere il massimo pubblico e partecipazione.

Connettiti nei social network

organizzazione

Squadre Promotore

Si presenteranno attraverso azioni e progetti dalla base sociale.

Piattaforme di supporto

Aree di partecipazione più ampie e diversificate rispetto ai Promotori

Coordinamento internazionale

Per coordinare iniziative, calendari e percorsi

Alcune informazioni su di noi

Di fronte all’apparente arretramento dell’umanità, è urgente far sentire e rafforzare la voce di quanti di noi, in ogni continente, desiderano un mondo senza guerre e violenza.

Per questo vi invitiamo ad aderire alla 3a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza (3a MM), a 5 anni dalla 2a MM (2019-2020) che ha avuto un percorso di 159 giorni, e a 15 anni dalla 1a MM che nel 2009 - Nel 2010, per 93 giorni, ha girato 97 paesi dei cinque continenti.

Alle due marce precedenti hanno partecipato più di 2.000 organizzazioni.

Ci auguriamo che molti più partecipino a questa edizione! Ci rivolgiamo a tutte le persone, i gruppi e i rappresentanti delle istituzioni pubbliche e private che già stanno dimostrando o vogliono dimostrare con le loro azioni il loro impegno per la pace,
la nonviolenza e gli altri temi centrali della III Marcia Mondiale.