Canto per tutti ad Aubagne

Organizzato da EnVies EnJeux, il 28 febbraio ad Augbagne, nel distretto di Marsiglia, Francia: CANZONE PER TUTTI - PACE E NON VIOLENZA

Venerdì 28 febbraio 2020, nell'ambito della 2a marcia mondiale per la pace e la non violenza, una notte di canto improvvisato si è tenuta libera e aperta a tutti.

Questo evento è stato organizzato dall'associazione EnVies EnJeux. Chloé Di Cintio ci dice cosa l'ha motivata a organizzare questo evento:

"Ci riconosciamo nell'intenzione di marzo di mettere in contatto persone e iniziative che portano una cultura di pace e il desiderio di farla crescere. EnVies EnJeux accompagna lo sviluppo di pratiche cooperative e non violente con l'obiettivo del pieno sviluppo delle persone. Se il mezzo storico dell'associazione è il gioco, rimane aperto a qualsiasi mezzo utile e coerente in questo processo. Pertanto, Envies EnJeux è lieto di accogliere la proposta di canto per tutti e le capacità di Marie Prost, al fine di sostenerli e arricchirli con pratiche correlate utili per una dinamica di gruppo inclusiva e alimentare la fiducia degli individui stessi. se stessi e l'un l'altro. »

Una dozzina di persone di diversa estrazione, molte delle quali senza conoscersi, hanno risposto all'invito.

La serata è iniziata con la presentazione della Seconda Marcia Mondiale e il suo interesse: dare visibilità, radunarsi (virtuale o fisicamente) e invitare coloro che rifiutano la violenza in tutte le sue forme e scelgono la Nonviolenza come risposta coerente all'attuale sfida di l'umanità.

Marie, che partecipa a Envies Enjeux e per lungo tempo nel mondo senza l'associazione Guerre e Violenza, ha quindi stabilito il legame tra le virtù del canto (rilassamento ed elevazione di energia, espressione e condivisione delle emozioni, ecc.) , la forma particolarmente inclusiva di Singing for All and All (voce e corporale, improvvisata, libera, aperta a tutti) e la cultura della nonviolenza.

Questo è stato seguito da diversi giochi vocali e improvvisazioni guidate incentrate sulla connessione, sul lasciar andare, sui sentimenti o sul piacere musicale. Per concludere, dedichiamo una canzone improvvisata alle persone colpite dalla violenza.

Dopo questo bellissimo modo di incontrare e comunicare, continuiamo in modo più tradizionale e con uguale piacere, discutendo in un pasto condiviso.

Tra i partecipanti, un videografo, Lucas Bois, ha scattato alcune bellissime foto e realizzato un video, con l'idea di offrire in seguito questo montaggio alla Marcia mondiale.

Grazie mille a lui

Alcune testimonianze dei partecipanti:

"Questo momento mi ha permesso di ricominciare a lasciarmi andare senza sentirmi insicuro. È passato tanto tempo! Grazie mille e spero di rivivere l'avventura. »

“È stato fantastico cantare, vibrare, ridere, ballare, muoversi, incontrare nuove persone con uno spirito di pace, senza giudizi e condivisione. Sono pronto a ripetere questa esperienza. »

“Sono bei tempi come questo. Seguito da bellissimi incontri. Venerdì ho scoperto "cantare per tutti". Adoro cantare, ma non sapevo cosa aspettarmi ... Cantare per tutti va ben oltre il piacere di cantare. Ho scoperto un gruppo di persone affettuose, tecniche ludiche, che portano alla liberazione vocale e mentale. È stato un momento inaspettato, magico e commovente, al di fuori della vita di tutti i giorni, che mi ha permesso di sfuggire alle mie preoccupazioni attuali e di connettermi con gli altri. Spero di rivivere altre belle parentesi della condivisione così! »


Redazione: Marie Prost
Envies Enjeux: https://www.jeux-cooperatifs.com/envies-enjeux/
Chant pour tous: https://chantpourtous.com/
2a marcia mondiale per la pace e la non violenza: https://theworldmarch.org/
0 / 5 (Recensioni 0)

Lascia un commento