Passo dopo passo, sulla strada per il Marocco

Quattro fotografi e un cameraman hanno lasciato il segno sulla partenza della 2 World March

In un ambiente di sano cameratismo e con l'impeto della giovinezza, quattro fotografi e un cameraman hanno fatto la copertura del 2ª World March per la pace e la non violenza sulla rotta per il Marocco.

All'evento iniziato da 2 da ottobre 2019 a Madrid, hanno partecipato tre donne: Clara, Clarys e Gina, le prime due sono rimaste a Madrid dopo l'evento; Gina, che faceva parte della squadra di base, continuò a Siviglia e Cadice.

Quindi trovarono i tre sul traghetto che li avrebbero portati all'ingresso dell'Africa a Tangeri.

Lì Mohamed si è unito a un cameraman di Casa Blanca e Bashir a un fotografo di Larache.

Normalmente, la maggior parte delle persone in questa gilda sono invisibili perché sono quelle che registrano le immagini di altri per i posteri nelle notizie o semplicemente come opere private, familiari o personali, ma questa volta saranno i protagonisti.

Cinque giovani che hanno deciso di unirsi ai rivenditori

Sono cinque giovani che hanno deciso di unirsi ai rivenditori. Gina, arrivata da Guayaquil, in Ecuador; Clara e Clarys sono di Madrid; Mohamet di Casa Blanca e Bashir de Larache, gli ultimi due del Marocco, hanno viaggiato all'interno del trasporto che ha portato i membri della World Base Base Team e i loro compagni.

Durante il passaggio attraverso quel paese africano hanno fatto un gran numero di foto che sono state successivamente divulgate sul sito Web di marzo, nonché su vari social network.

Personaggi gioviali, divertenti, timidi, seri, in breve, diversi che si sono combinati con il suo lavoro professionale che è stato registrato per la storia della 2 World March.

Nei pochi giorni in cui è stato percorso il tratto di quel paese africano (Marocco), i nostri artisti hanno condiviso le loro esperienze con il resto dei rivenditori e hanno lasciato il loro segno personale sul loro comportamento e sui rapporti con gli altri, in particolare con le persone che hanno eseguito gli eventi in Le diverse città che sono state visitate.

Successivamente, presentiamo a coloro che hanno condiviso con il mondo le immagini catturate in ogni luogo in cui è passata la Marcia mondiale.

Clara Cruz

È nato a Madrid-Spagna in 1972.

Ha studiato la sua immagine e il suono da 1989 a 1994, da allora ha lavorato come fotografo freelance.

Ha preparato tutti i tipi di relazioni fotografiche, distinguendosi nelle stampe urbane di cui ha realizzato diverse mostre.

 

Temimi di Mohamed-Bachir

Ha conseguito un diploma presso DarAmestirdam, presso Larache, Marocco School of Design di CATC. Fotografo ufficiale della squadra di calcio marocchina Iia Riadi Tanger (primo livello), dei festival marocchini, del Forum internazionale di Medina, Triathlon Larache, Kenfaoui, tra gli altri.

Ha tenuto seminari per insegnare le basi della fotografia, le tecniche di narrazione per bambini, nonché per esprimersi attraverso l'arte e la creatività nelle scuole elementari.

Ha fatto la copertura del Festival Abdsamad Elkanfawi, è stato responsabile della stampa e del fotografo ufficiale di questo evento. Da novembre di 2012 a dicembre di 2017 è stato responsabile fotografico del triathlon internazionale Larache-Marocco.

È stato redattore fotografico con Photoshop / Apertura e creazione di effetti speciali in postproduzione.

È stato il terzo selezionato nella competizione Drvis Sbaihi ed è diventato tra i primi dieci al mondo in un campionato del National Geographic.

Mohamet the Ammari

Operatore e cameraman laureato alla Casa Blanca.

Ha sette anni di esperienza nel settore, ha filmato e sviluppato opere private. Ha lavorato in diversi programmi come il canale televisivo Atlas e CHADA.

Ha realizzato la copertura della 2 World March for Peace and Nonviolence durante il tour del Marocco.

 

Gina Venegas Guillén

Giornalista professionista presso la Vicente Rocafuerte Lay University. Ha un diploma di inglese avanzato presso il Centro ecuadoriano nordamericano, attualmente è addestrato nella fatturazione elettronica.

È stato assistente di produzione in Gama TV in programmi dell'organizzazione Miss Universo, anche nelle stazioni Carousel, La Prensa ed El Telégrafo.

È stata giornalista, digitalista, promotore, fotografo ufficiale del capitolo 1 South American March for Peace and Nonviolence Ecuador, membro del team di base della 2 World March e che è riuscito a catturare ogni immagine delle attività svolte sulla rotta per Madrid , Siviglia, Cadice, Marocco, Isole Canarie e Palma di Maiorca. È nato a giugno 24 di 1992 a Guayaquil ed è membro dell'Associazione Mondo senza Guerre e Violenze Capitolo Ecuador.

Clara Gómez-Plácito Elósegui

Master in Diversity, Heritage and Development Management presso l'Università di Siviglia. Laureato in antropologia sociale e culturale all'Università Complutense di Madrid.

Ha anche completato un corso su Migrazione, Comunicazione e Campagne. È membro di Convergence of Cultures dal 2010. 16 di ottobre di 1991 è nato a Madrid.

Ognuno ha lasciato il segno nel suo passaggio nella 2 World March for Peace and Nonviolence, i suoi ritratti sono stati registrati nella nostra memoria e nelle pagine della storia dell'umanesimo.

 


Articolo scritto: Sonia Venegas

1 commento su «Passo dopo passo, sulla strada per il Marocco»

Lascia un commento