Dopo la fine di marzo in Argentina

Alcune delle attività ispirate alla Marcia e dopo la sua chiusura si sono svolte in Argentina

Dopo la chiusura del 1a Marcia Latinoamericana Multietnica e Pluriculturale per la Nonviolenza alcune attività ad essa ispirate continuarono ad essere svolte.

Il 6 ottobre, da Salta, ci è stata comunicata una gioiosa notizia:

“Con grande gioia condividiamo la notizia che con ordinanza 15.636 e 15.637 del municipio dalla città di Salta Capitale, provincia di Salta, Argentina...

Il 02 ottobre è stato riconosciuto come Giornata della Pace e della Non Violenza. Ed è stato anche disposto che uno spazio verde (plaza) nel Barrio El Huaico, anch'esso situato a Salta Capital, porti il ​​nome di "Plaza de la Paz y la Nonviolencia" ...

Intenzione e lavoro per una società e una cultura solidale e non violenta…”

Il 7 ottobre a Concordia, Entre Ríos, si sono svolte le Giornate Educative al Buon Vivere e alla Non Violenza, che abbiamo dovuto sospendere martedì 28 a causa della pioggia.

È iniziato al mattino nello Spazio “Charrúa Cjuimen I´Tu” (Terra Sacra della Comunità I´Tu) con un Cerchio cerimoniale dalla visione del mondo del Popolo della Nazione Charrúa, poi è stata fatta una passeggiata attraverso la Nonviolenza al Club “ Los Yaros” dove si sono svolte attività collaborative e giochi non competitivi con gli studenti del 2° anno della Scuola Normale e gli studenti del Corpo Docenti di Pedagogia Primaria e Speciale, fino alle 16:XNUMX.

L'8 ottobre a Humahuaca hanno partecipato alla "Marcia per l'acqua e la vita dei popoli indigeni di Humahuaca".

El 10 de octubre en Humahuaca, se realizó un Mural alusivo a la Marcha Latinoamericana resaltando los valores de la Noviolencia.

Por último, el 16 de octubre, en el marco de la Marcha Latinoaméricana se celebro el Día Internacional de la Noviolencia junto a vecinos y la Agrupación Empujando Límites, en el Centro Cultural Am Tema – Espacio Noviolento, en Villa La Ñata – Tigre, Provincia de Buenos Aires.

Lascia un commento