Quito sostiene il "November Nonviolent"

All'unanimità, il Consiglio metropolitano ha deciso che il Comune di Quito lavora attivamente allo sviluppo e alla realizzazione di October for Peace and Nonviolence

Il governo del distretto metropolitano di Quito, capitale dell'Ecuador, in sessione plenaria, con l'ambito D. Jorge Yunda alla testa, ha ricevuto i relatori di diverse organizzazioni umanistiche che convergono nello "Spazio nonviolento" e che hanno portato avanti, da allora Anni 10, ottobre per la pace e la non violenza.

Lo spazio nonviolento è un luogo in cui collettivi, organizzazioni, persone che hanno lavorato a lungo per la nonviolenza attiva nei nostri villaggi, per una vita nonviolenta convergono.

Uno sforzo di 10 anni con le iniziative della Fiera della nonviolenza e degli anni di 5 con ottobre non violento.

È uno sforzo di militanti di pace e non violenza e molte persone e organizzazioni dedicate a vivere nonviolentemente.

Dieci anni della Fiera delle iniziative nonviolente e 5 con ottobre nonviolento, e ci dedichiamo ad ottobre con “passione” per espandere le attività di nonviolenza.

Perché ottobre

Ottobre è il mese scelto per il suo significato speciale in quanto è l'ottobre 2, Giornata internazionale della nonviolenza per le Nazioni Unite, anniversario della nascita del Mahatma Gandhi, in omaggio al leader del movimento per l'indipendenza indiana e pioniere della filosofia di la nonviolenza.

Approfittando di quel giorno si decise di concentrare su quel mese il numero massimo di attività a favore della pace e della non violenza.

Questo ottobre avremo il motto: "La non violenza è la mia scelta".

Quest'anno abbiamo deciso di andare oltre e cercare la collaborazione con il distretto metropolitano per lanciare questa iniziativa che fa bene al comune e a tutti.

Chiediamo che questo mese partecipi alle attività di "ottobre per la nonviolenza". Che l'ottobre 2 sia iniziato svolgendo una moltitudine di attività che promuovono la pace e la non violenza.

Il lavoro è stato svolto con il prezioso supporto del consigliere Juan Manuel Carrión, nella preparazione di una proposta di risoluzione

Da due settimane, previa consultazione, abbiamo lavorato con l'inestimabile sostegno del consigliere Juan Manuel Carrión, nell'elaborazione di una proposta di risoluzione per il Consiglio metropolitano che includesse "Ottobre per la pace e la non violenza" tra le priorità del governo municipale .

Gli 17 / 09 / 2019, in sessione plenaria, i promotori umanisti dello "Spazio non violento" hanno potuto presentare la loro proposta e invitare tutti i membri del governo municipale a parteciparvi.

È stato anche proposto che il Consiglio metropolitano non includa solo "Ottobre per la pace e la non violenza", che vada oltre "Ottobre nonviolento" e lavori in modo permanente per la non violenza. Come fare questo?

Realizzare iniziative 3

Il primo a realizzare l'iniziativa delle "zone libere dalla violenza", iniziando principalmente con il sistema educativo, seguendo gli spazi di sanità pubblica e il resto degli spazi istituzionali e che ogni istituzione soddisfa i requisiti che ci consentono di dire, questo è uno spazio non violenta.

Il secondo, viene proposta un'attività a lungo termine al consiglio metropolitano, per un Quito non violento, in cui vengono svolte attività che incoraggiano tutti a costruire la nonviolenza da tutte le prospettive.

È qualcosa che solo noi possiamo costruire, nessuno ce lo darà. È qualcosa che deve essere costruito su uno scopo permanente e quotidiano.

Infine, ti invitiamo a pianificare qualcosa insieme per ricevere la World Team of the World March for Peace and Nonviolence, il cui viaggio inizia in ottobre 2 e attraverserà i diversi continenti e paesi che portano la bandiera della nonviolenza e Peace for the Planet, riceverli il 7 di 2019 di dicembre, quando arrivano a Quito e rafforzano il messaggio di Pace e Nonviolenza per il mondo.

Alla fine ha ringraziato tutti ed ha espresso "ama la realtà che costruisci e nemmeno la morte fermerà il tuo volo".

Da Pressenza spiega come si è conclusa la sessione

"All'unanimità, il Consiglio metropolitano ha deciso che il Comune di Quito lavora attivamente allo sviluppo e alla realizzazione di ottobre per la pace e la non violenza quest'anno e in seguito.

Oltre all'impegno di essere attivamente coinvolto per integrare tutte le lotte contro ogni tipo di violenza, con il lavoro degli umanisti.

Il sindaco, Jorge Yunda, ha chiamato a convertire gli spazi politici, digitali, del lavoro e personali, nell'esempio della non violenza.

Inoltre, ha sottolineato l'importanza di porre fine alla violenza nei confronti del nostro ambiente e di altri esseri viventi, poiché ciò garantisce un futuro migliore a bambini e adolescenti che seguiranno l'esempio della non violenza.

L'impegno specifico di vari consiglieri è stato reso esplicito e il coordinamento è già iniziato"

Da questo link puoi vedere il Dichiarazione istituzionale concordata in questo evento.

Ringraziamo Pressenza International Press Agency per il seguito di questo importante evento, incarnato nella sua pubblicazione "Il governo del distretto metropolitano di Quito si impegna a ottobre per la pace e la non violenza"

5 / 5 (Recensione 1)

Dicci la tua opinione

Avatar
Abbonarsi
Relazione
Condividilo!