Fiumicello: serate “Voices delle donne”

In relazione alla "Giornata contro la violenza sulle donne", a Fiumicello Villa Vicentina, Italia, attività dal 25 al 29 novembre

In relazione alla “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, l'Associazione “Voci di Donne” insieme al Comune di Fiumicello Villa Vicentina ha organizzato l'evento “NO alla violenza sulle donne. Perché un giorno non basta… ”.

Oltre al posizionamento della “Banca Rossa” in Piazzale dei Tigli, si sono svolti due eventi di grande rilievo, durante i quali sono stati presentati i temi principali della Marcia Mondiale per la Pace e la Non Violenza.

Mercoledì novembre 27

Proiezione del film “ritorno”(2006) di Pedro Almodóvar, che affronta il tema della violenza (tutte le forme di violenza!) Contro le donne in modo esplicito, ma anche con discrezione.

La proiezione è stata seguita da un dibattito molto partecipativo e approfondito, guidato dalla critica cinematografica Eleonora Degrassi e da Nunzia Acampora e Caterina Di Dato, operatori del Centro Antiviolenza “SOS Rosa” di Gorizia.

Giovedi novembre 28

Nella Sala Teatro "Bisonte", Marta Cuscunà ha presentato "IL SEMPLICITO INGANNATA", Una satira per attrici e burattini sul" lusso "di essere donna.

Lo spettacolo racconta la storia del destino collettivo di generazioni di ragazze e l'opportunità di convincere il coro a cambiarlo.

Il testo è liberamente ispirato alle opere letterarie di Arcangela Tarabotti e al racconto delle “Clarisse” di Udine.

Il pubblico ha risposto molto positivamente con una grande presenza.

Lascia un commento